Stage di stretching e potenziamento (metodo russo)

Stretching e potenziamento sono fondamentali in qualsiasi attività sportiva e non solo. Ecco perché abbiamo deciso di proporre uno stage che aiuterà piccoli e grandi allievi a migliorare apertura, equilibrio e coordinazione.

100%Danza propone ai suoi allievi uno stage di stretching e potenziamento secondo il metodo russo Vaganova assieme all’insegnante Anna Chirico.

Il percorso formativo

Lo stage prevede una lezione di due ore al mese, di domenica, a partire da ottobre.

Stage stretching e potenziamento

L’insegnante 100%Danza Roberta alle prese con un esercizio durante una precedente edizione.

Il programma comprende un mix di esercizi per la preparazione fisica e lo stretching di apertura delle gambe, utili non solo a chi pratica danza ma anche a chi vuole mantenere o recuperare elasticità.

Gli esercizi proposti sono in progressione e diversificati in livelli. Ognuno lavora su più parti del corpo: caviglie, anche, allungamento dei tendini, collo del piede ed equilibrio…

Perché frequentare uno stage di stretching e potenziamento?

Stretching e potenziamento sono indicati non solo per chi frequenta un corso di danza ma anche per coloro che praticano qualsiasi tipo di attività sportiva.
I suoi obiettivi (aumento della mobilità articolare, potenziamento funzionale dei fasci muscolari, acquisizione di una più profonda consapevolezza corporea), infatti, portano notevoli benefici: evitare il rischio di possibili infortuni di natura muscolare, contrastare l’usura della cartilagine che porta all’artrosi, migliorare la coordinazione, favorire il rilassamento. Lo stretching contrasta anche la “retrazione” (accorciamento dei tessuti), fenomeno legato all’età e che porta ad assumere posture scorrette.

Metodo russo: cosa significa?

Stage stretching e potenziamento

L’insegnante 100%Danza Emanuela allena il collo del piede durante una precedente edizione.

Il metodo russo Vaganova di stretching per ballerini e ginnasti è un sistema di esercizi caratterizzato da un crescendo di difficoltà e complessità. Il lavoro armonioso di tutte le parti del corpo è organizzato in modo da assicurare uno studio progressivo che permette all’allievo di acquisire notevoli risultati in poco tempo.
Tale metodo ha già riscosso un ampio successo in diversi Paesi, ed è utilizzato nella preparazione dei ginnasti russi e dei danzatori del Bolshoi, uno dei più celebri templi del balletto nel mondo.

Informazioni & iscrizioni

Per maggiori informazioni in merito a date, luogo, orari e gruppi a cui è rivolto il percorso, potete rivolgervi alle insegnanti Roberta ed Emanuela o contattare la segreteria della scuola.

Guarda le foto della prima lezione di ottobre 2016